Essere, fare, avere

Riflessione sul concetto di essere, fare, avere

L’articolo di oggi è diverso dal solito, ma ogni tanto mi fa piacere condividere con la mia community anche pensieri personali e non solo formazione.

Se sei un frequentatore abituale del mio blog, spero che sarà comunque una lettura piacevole ed interessante.

Adoro leggere ed imparare sempre cose nuove.

Recentemente ho scoperto i libri di Robert Kiyosaki ed un concetto che mi ha letteralmente cambiato la vita ed è ciò di cui voglio parlarti adesso.

Il principio di essere, fare, avere

Per ottenere ciò che vogliamo nella vita dobbiamo essere, fare, avere.

Cosa significa? Quando vogliamo raggiungere un obiettivo dobbiamo essere quella persona capace di farlo.

Di conseguenza iniziando ad essere quella determinata persona, dobbiamo iniziare a fare tutti i piccoli passi che ci porteranno all’obiettivo e quindi poi avremo e otterremo il successo desiderato.

Vediamo come funziona a livello pratico.

Si parte con essere: come si comporterebbe la persona che vuoi diventare davanti alle difficoltà? Come affronterebbe le sue giornate?.

Poniti queste domande, trova una risposta e tienila bene a mente.

Poi si passa alla fase del fare: ora che sai come si comporterebbe la tua versione ideale comportati di conseguenza. Cerca di agire come se fossi già quella persona.

Ed infine arriviamo all’avere: comportandoti come quella persona ogni giorno ti ritroverai, passo dopo passo, ad esserlo.

Conclusioni

Credo fortemente in questo concetto, non lo dico per riempirmi la bocca.

Ho provato la potenza di questo approccio nella vita di tutti i giorni su me stessa.

Ne sono rimasta talmente colpita che ho voluto condividerlo anche con te che stai leggendo le mie parole in questo momento.

Sono convinta che assimilare questa tecnica, possa davvero aiutare ognuno di noi a non fallire più.

Purtroppo spesso molte persone aspettano il momento perfetto (che non esiste quindi non arriverà mai) quando invece dobbiamo avere il coraggio di agire perchè il futuro è adesso!

Condividi su: