Come migliorare i tuoi post sui social

Alcuni consigli pratici per i tuoi contenuti social

I social media non sono una scienza esatta, sono in continua evoluzione e non esiste una formula magica segreta: il successo si ottiene lavorando sodo, con costanza ed offrendo al pubblico contenuti di qualità che diano valore, che siano quindi in grado di risolvere un problema specifico o soddisfare un bisogno.

Nel 2021 esistono però delle best practices che ci possono aiutare a creare contenuti efficaci. Vediamo quali sono quelle più significative:

Contesto;

Obiettivi;

Audience;

Contenuto;

Analisi.

Errore gravissimo è pensare che lo stesso identico post si possa semplicemente copiare e condividere su tutti i profili. Ogni social ha una sua natura e funzionamento, con un linguaggio e un pubblico diverso, perciò ogni contenuto che pubblichi va adattato correttamente al contesto.

Ciò che dici e scrivi deve sempre essere in perfetta armonia con gli obiettivi e i valori della tua azienda o del tuo brand: non dire bugie, sii sincero/a, cerca attraverso i tuoi post di raccontare in maniera autentica chi sei, cosa fai e come puoi aiutare le persone, fai capire loro chiaramente perchè dovrebbero scegliere proprio te invece che uno dei tuoi concorrenti.

L’audience è il cuore nevralgico di tutto il tuo lavoro online. Devi analizzare profondamente i tuoi utenti: chi sono, quali sono i loro gusti ed interessi, di cosa hanno bisogno, e sopratutto dove si trovano?. Da tutte queste informazioni potrai tratte informazioni preziosissime e scoprirai quale è la piattaforma più adeguata da usare per poter raggiungere i tuoi potenziali clienti.

Il contenuto è il re dei social. L’unico modo per ottenere risultati, e mantenerli nel lungo termine, è offrire contenuti di valore che siano creati specificatamente per la propria target audience. Assicurati che le foto siano di buona qualità, utilizza il formato video perchè è uno dei più apprezzati, interagisci con il pubblico attraverso i tuoi contenuti, coinvolgi le persone che ti seguono, condividi non solo i tuoi prodotti ma ogni tanto mostragli anche il dietro le quinte della tua vita perchè così si crea un rapporto di intimità. Inoltre presta attenzione al messaggio che includi nel tuo post: scrivi caption accattivanti, utilizza un lessico chiaro e facilmente comprensibile, rivolgiti direttamente ai tuoi followers e ricorda di inserire sempre una call to action finale.

Mettere in pratica tutti questi accorgimenti non è sufficiente: per verificare davvero se un contenuto è stato efficace devi necessariamente dedicare del tempo all’analisi dei risultati. Monitorare costantemente l’andamento dei tuoi post ti aiuta a comprendere cosa ha funzionato meglio e cosa invece non ha catturato l’interesse delle persone. Una volta capito quali effetti ha avuto ciò che abbiamo fatto in passato, sapremo come e dove possiamo migliorare per il futuro.

Lo scopo ultimo, se lavoriamo online con i social media, è mostrare il contenuto giusto, al momento giusto, sul canale giusto e al pubblico giusto e per riuscirci serve una strategia precisa, costanza e pazienza.

Condividi su: