Come sono diventata Instagram Coach

Ti racconto la mia storia professionale

Oggi ti parlo dei passi che ho fatto per arrivare fino a qui. Per diventare una Instagram coach sono partita nel 2015, anno in cui mi sono diplomata ed ho iniziato a fare formazione online gratuita.

Ero perito tecnico per abbigliamento ma non riuscivo a vedere una strada dritta per arrivare a lavorare nel campo dell’alta moda; poi scoprendo che molte blogger erano riuscite anche grazie al potere di Instagram, ho deciso di provare.

La sera quando tornavo a casa mi mettevo a spulciare sul web per trovare risorse gratuite, non potendomi permettere di acquistare corsi, e studiavo per capire quali fossero i meccanismi che si celano dietro questo mondo.

Studiando, provando e riprovando ho capito quali erano le azioni giuste da fare per aumentare il proprio seguito su Instagram.

Ho investito su me stessa

Volevo davvero approfondire le mie conoscenze sul digital marketing quindi ho investito alcuni risparmi per acquistare un corso a cura di un marketer italiano molto importante.

Le tecniche che ho imparato erano efficaci all’epoca, ma Instagram è un mondo veloce e bisogna continuare ad aggiornarsi costantemente per essere sempre al passo con i tempi.

Mi sono sempre focalizzata sulla pratica, sperimentando per capire cosa potesse funzionare e cosa no.

Sono diventata una Instagram coach

Ho iniziato a testare il mio metodo sugli altri perchè sempre più persone mi chiedevano consigli e ho notato che ciò che avevo imparato e che sapevo io, per loro erano cose sconosciute.

Poi ho deciso di vendere le mie conoscenze perchè effettivamente potevo aiutare altri utenti e ho aperto il mio primo programma di coaching 1:1.

Ho visto che grazie al mio metodo tantissimi profili appartenenti a vari settori, non solo del mondo fashion, riuscivano a crescere su Instagram.

Ho lanciato Instagram Pills Academy

Quando mi sono resa conto che il flusso di lavoro non era più così facile da gestire, ho deciso di compiere il passo successivo e lanciare il corso di formazione online IPA, la mia Instagram Pills Academy.

Il mio obiettivo allora si è trasformato: ora voglio riuscire a formare quante più persone possibili, ad un prezzo accessibile a tutti.

Io consiglio sempre di formarsi e sperimentare, provare e riprovare, perchè non c’è mai una soluzione definitiva, in un mondo così veloce come quello del digital marketing e dei social media.

Ritengo che un prodotto di qualità (da offrire) sia quello che porta un riscontro positivo.

Il mio percorso di Instagram Coach

Non esiste un momento giusto o sbagliato per iniziare a fare qualcosa, bisogna farlo e basta.

Mi sono messa in proprio, ho fatto il grande passo per creare questa attività a 360°.

Il mio percorso non si è concluso il giorno in cui ho capito che il mio metodo funzionava, continua a svilupparsi.

Ogni giorno mi tengo informata e mi aggiorno sulle novità di Instagram. Faccio corsi, leggo libri e così via.

Ti voglio anche lasciare un consiglio di lettura: “Instagram Strategy“, scritto da Alessandro Sportelli e Federico Spinelli, edito da Hoepli. Un libro ricco di strategie, concetti importanti e casi studio molto interessanti.

Come vedi il mio percorso non è così impossibile da replicare, anzi con impegno, dedizione e costanza puoi raggiungere anche tu questi livelli e monetizzare la tua passione.

Condividi su: