Statistiche interessanti sugli Instagram Reels

Ecco alcune curiosità circa gli Instagram reels

Instagram quest’anno compie 12 anni ed attualmente il tipo di contenuto che lo rappresenta maggiormente sono gli Instagram reels.

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando era soltanto una piattaforma per condividere fotografie.

Lo stesso Adam Mosseri, a capo dell’azienda, non perde occasione per sottolineare quanto Instagram voglia puntare sempre di più sul formato video.

Pensa che i reels sono la funzione di Instagram che è cresciuta e si è diffusa più velocemente a livello globale.

Cosa sono i reels?

Lanciati nell’agosto del 2020, Instagram li presenta così: “Gli Instagram reels sono un nuovo modo per creare e scoprire video brevi e di intrattenimento su Instagram da condividere con i tuoi amici e con tutti gli altri utenti“.

All’inizio avevano un durata di 15 secondi, che poi è stata portata a 30, successivamente raddoppiata a 60 e proprio in questi giorni sono in fase di test i reels da 90 secondi.

Instagram raccomanda il ratio 9:16 e la dimensione 1080 x 1920 pixels.

E’ importante adottare l’approccio mobile first, cioè dobbiamo tenere in mente quando creiamo i reels che saranno visionati primariamente da smartphone, piuttosto che da desktop.

Il reel più visto in assoluto (fino ad oggi) su Instagram? E’ questo di Khaby Lame che conta ben più di 280 milioni di visualizzazioni.

Invece tra tutti gli account che offrono/pubblicano reels quello più seguito è proprio quello di Instagram!

Se hai dubbi o perplessità su come iniziare a creare i tuoi Instagram reels, ti lascio questo mio video tutorial speciale da guardare.

Le abitudini degli utenti con gli Instagram reels

Secondo alcune stime, si prevede che nel 2022 ogni utente trascorrerà su Instagram 30 minuti al giorno consumando contenuti.

9 persone su 10 dichiarano che guardano video sulla piattaforma ogni settimana ed il 50% degli utenti utilizza abitualmente la sezione esplora.

I reels sono uno strumento molto efficace per raggiungere nuovo pubblico che ancora non ci conosce proprio perchè si trovano in esplora, nata primariamente per scoprire nuovi contenuti e profili.

Consiglio strategico: quando posti un reel, assicurati di pubblicarlo anche nel feed perchè così facendo avrà una spinta iniziale maggiore.

E se vuoi sapere cosa fare per riuscire ad ottenere più like sotto i tuoi reels, guarda qui.

Conclusioni

E’ sempre più evidente che gli Instagram reels sono qui per restare e devono assolutamente fare parte di una strategia di marketing efficace.

Sviluppare un business di successo online anche grazie ai social è possibile.

Viviamo nel momento storico di massima maturità per Instagram, non è mai stato così facile crescere, ma bisogna sapere come farlo.

Per questo ho creato il mio webinar gratuito “L’età dell’oro di Instagram” dove ti spiego come e quali contenuti creare, facendo sempre vincere la qualità per chi ti segue e diventando irresistibile per la tua audience.

Iscriviti subito cliccando su questo link per riservare il tuo posto gratis!

Condividi su: