4 errori da non fare se crei un corso digitale

4 errori che danneggiato il tuo corso digitale

Stai pensando di creare un corso digitale? Ottimo, perchè è il momento migliore per farlo.

Oggi ti svelo quali azioni non devi commettere per non compromettere il lavoro che stai svolgendo.

Errori da evitare con il corso digitale

Il primo punto di criticità è non fare il corso troppo specifico quindi non scegliere una nicchia.

E’ molto importante capire fin da subito quale problema andremo a risolvere e quali sono i benefici che porterà agli acquirenti.

Definiamo la target audience (chi sono i nostri utenti di riferimento), a chi si rivolge il corso e quale bisogno va a soddisfare.

Altrimenti il video corso sarà generico, non comunicherà alle persone giuste, non si capirà per cosa è utile e di conseguenza nessuno lo comprerà.

Un altro errore da evitare è crearlo troppo confusionario.

Prima di iniziare a registrare le lezioni deve essere chiaro quale è il punto A, ovvero dove si trova il cliente in questo momento, e il punto B cioè dove vogliamo portarlo.

Noi creiamo il ponte per far sì che questa persona vada da una sponda all’altra. Come? Grazie alle nostre video lezioni.

Il nostro focus deve sempre essere mettere il cliente nelle condizioni di raggiungere il suo punto desiderato.

Purtroppo vedo sempre più course creators che offrono corsi digitali di bassissima qualità con bassissima risoluzione, con registrazioni senza tagli e per me non è accettabile.

Ritengo che sia giusto dargli la corretta importanza e nel 2022 abbiamo tutti a disposizione gli strumenti necessari per creare un lavoro di qualità.

Il video corso è un prodotto che va curato, sotto tutti i punti di vista, perchè poi lo dobbiamo vendere.

Ed infine l’ultimo errore da non commettere è creare un corso informativo e non formativo.

Se spieghiamo concetti (informazione) ma non insegniamo come metterli in pratica e farli propri (formazione), si perde il valore stesso del corso.

Ad esempio se nel mio corso di Instagram Pills Academy, all’interno della lezione sulle Instagram stories io spiego solo cosa sono le storie questo è un prodotto informativo.

Se invece spiego anche come farle, con quale frequenza pubblicarle, quale tipologia scegliere, ecc., allora è un prodotto formativo.

Conclusioni

Bene, questi sono i consigli che personalmente mi sento di darti se ti stai approcciando al mondo dei video corsi online e spero che possano esserti utili.

Prima di salutarti ti ricordo che mi trovi anche su YouTube dove ogni lunedì alle 14:30 pubblico un nuovo video e parlo di social media, digital marketing e business online. Se vuoi iscriverti al mio canale, puoi farlo a questo link.

Condividi su: