Come guadagnare su Instagram

Guadagnare su Instagram i tuoi primi 1000€

Se anche tu sogni di guadagnare su Instagram e vivere di ciò che ti appassiona, questo articolo fa per te!

Oggi ti racconto quali sono gli esatti passaggi che io ho fatto e che tu puoi fare per guadagnare i tuoi primi 1000€ sui social.

Non esiste un solo metodo di monetizzazione sulla piattaforma, ma oggi voglio focalizzarmi su quello che ritengo essere il più efficace, ovvero partire dalle nostre conoscenze.

Come guadagnare su Instagram

Ognuno di noi ha competenze ed esperienze uniche che possono aiutare le altre persone.

Chiediti: per cosa mi cercano gli altri?

Magari cercano consigli sui social e vogliono il tuo aiuto per muovere i primi passi. Oppure gli piace il tuo stile e voglio tips sugli outfit. Oppure perchè sei un mago della fotografia e hanno bisogno di te.

Puoi monetizzare la tua pagina Instagram con successo vendendo le tue competenze a qualcuno che ne ha veramente bisogno.

Esistono 3 passi fondamentali da compiere. Analizziamoli insieme uno ad uno.

La tua conoscenza è monetizzatile?

La ricerca di mercato serve proprio a capire se ancora prima di buttare il tuo prodotto là fuori e provare a venderlo, è effettivamente vendibile.

Come farlo? Attraverso Amazon, uno strumento che anche io ho utilizzato per comprendere se la mia idea potesse essere valida.

Ti consiglio di cercare una parola chiave che corrisponda al servizio che vuoi creare o la conoscenza che vuoi vendere, per controllare se esistono già dei libri inerenti all’argomento e quante vendite hanno generato.

Leggi anche le recensioni così da capire cosa è piaciuto e cosa no o se manca qualcosa che tu invece puoi andare ad aggiungere al tuo prodotto o programma.

Avere una community

Una community è composta da followers veri ovvero persone che sono disposte ad acquistare qualsiasi cosa da te.

Come si fa ad acquisire true fan? Mettendoci la faccia!

Io personalmente ti consiglio di utilizzare Instagram o YouTube che ho trovato essere le piattaforme più efficaci per trovare le persone giuste e andare poi a creare contenuti per loro.

Mostra la tua competenza e conoscenza ed inizia ad instaurare rapporti con i tuoi utenti, rispondi ai loro commenti e messaggi, raccontagli qualcosa di te.

Chiedi anche a loro cosa vorrebbero, cosa desiderano, così da capire sempre meglio come puoi essergli utile.

Ricorda sempre che le persone acquistano qualcosa che gli possa cambiare la vita in qualche modo.

Se riesci a soddisfare il bisogno dell’utente attraverso la tua conoscenza unica, hai creato il tuo business.

Crea il tuo percorso o corso digitale

A questo punto le scelte solitamente sono due: o crei un percorso di coaching quindi delle consulenze dove insegni le tue competenze agli altri oppure un prodotto digitale dove impacchetti delle lezioni e le vendi.

Per iniziare ti consiglio di partire dalle coaching, cosa che ho fatto anche io, perchè ti darà un vantaggio competitivo poiché avrai la possibilità di conoscere direttamente il tuo cliente ideale.

Potrai capire se il tuo programma sta soddisfacendo il suo bisogno o se va rivisto e migliorato.

Successivamente poi potrai vendere il tuo corso con il pilota automatico quindi generare dei profitti attraverso un prodotto pronto e finito che può essere venduto a milioni di persone.

Quali possono essere le conoscenze da vendere? Infinite! E te ne parlo in questo video al minuto 8:00 circa.

Altri metodi di monetizzazione su IG

Facciamo ora una breve panoramica sulle altre possibilità, anche se sono convinta che non siano nemmeno lontanamente efficaci come invece lo è il metodo di cui ti ho parlato fino ad un attimo fa.

Collaborare con i brand spesso si rivela più difficile del previsto e spesso la retribuzione non è costante, continua o incredibile come magari si può pensare. Non siamo tutti influencer.

L’affiliate marketing, ovvero promuovere prodotti di altre persone (esempio Amazon) è un metodo strategico ma non il più efficace perchè non ci farà arricchire, a meno che non abbiamo un’audience gigantesca a cui vendere.

E’ utile magari per monetizzare un pò di più in un secondo momento, ma è molto difficile vivere solo di affiliazione.

Anche le subscription Instagram sono sicura, ad oggi, che non saranno il mezzo migliore per guadagnare su Instagram.

Conclusioni

La cosa che davvero conta e fa la differenza è partire da noi stessi, perchè ripeto ognuno di noi ha qualcosa di unico che può vendere e che può permettergli di monetizzare dando valore agli altri.

E’ impossibile che tu non sappia fare niente o non abbia nessuna esperienza ma se non ti senti abbastanza esperto puoi comunque continuare a formarti, studiando o imparando direttamente sul campo facendo.

Prima di salutarti, se ancora non lo hai fatto, ti invito a seguire il mio webinar gratuito “L’età dell’oro di Instagram“, dove ti insegno come creare una community online, monetizzare la tua passione e guadagnare su Instagram. Iscriviti gratuitamente qui.

Condividi su: