Milioni di views con i reels su Instagram

Scopri come creare dei reels virali

Continui a creare reels senza sosta ma non ottieni risultati? Non riesci a capire come sfruttare al meglio questa funzionalità di Instagram? Questo articolo fa per te.

Oggi ti darò alcuni consigli pratici da seguire per creare reels che generano un numero elevatissimo di visualizzazioni, per portare tanti nuovi utenti verso il tuo account. Vediamo ora insieme cosa bisogna fare.

Catturare l’attenzione

Devi dire subito e chiaramente cosa mostrerai nel tuo reel. Ad esempio “3 consigli per crescere più velocemente su Instagram” oppure “come ottenere più visualizzazioni sotto le tue Instagram stories”, in modo tale che le persone interessate a sapere come fare queste cose, si fermeranno a guardare il video.

Qualche trucco strategico: puoi dire che il contenuto migliore sarà alla fine dei tuoi reels così tratterai gli utenti più a lungo sul tuo post. Se utilizzi la formula dei “3 consigli per…”, devi dire che l’ultimo sarà quello che porterà maggiori risultati in assoluto, così gli utenti sanno che devono restare fino alla fine per scoprire quale è. Inoltre se ti sposti in avanti mentre parli richiami l’attenzione verso di te proprio nel momento in cui sei sbilanciato verso lo spettatore (come ti mostro qui al minuto 1:22).

Trattenere le persone fino alla fine

Devi offrire un contenuto di valore nella parte centrale del video. Uno dei criteri che utilizza Instagram per decidere se mostare i tuoi reels nella sezione esplora, e quindi per essere trovato da tantissime persone, è il tempo di permanenza degli utenti sul reel stesso: più persone arrivano alla fine del tuo contenuto e più è probabile che Instagram lo mostri maggiormente.

Non fare contenuti troppo lunghi, cerca di raccogliere tutto ciò che vuoi dire nel minor tempo possibile ed assicurati che ci sia dell’intrattenimento perciò non creare video in cui non ti muovi, con tempi morti. Crea un video dinamico che sia comunque ben comprensibile anche se veloce.

Creare un video di qualità

Per qualità intendo a livello visivo. Fai un video che non sia sgranato e che abbia luminosità perchè vengono premiati i video con un’ottima esposizione di luce. Poi ricordati di rimuovere sempre il watermark, ovvero il logo, se ad esempio lo scarichi da TikTok (in questo caso ti consiglio di utilizzare ssstiktok per scaricare video senza la filigrana) così non riceverai nessuna penalizzazione.

Un altro fattore molto importante per l’algoritmo sono i salvataggi che i reels hanno ottenuto: più utenti salvano il tuo contenuto e più è probabile che Instagram decida di spingerlo e dargli visibilità. Come fare affinché ciò accada? Crea dei contenuti utili, che le persone hanno bisogno di consumare anche in un secondo momento: puoi pubblicare tutorial e video dove offri dei consigli e mostri come fare una determinata cosa.

Utilizzare canzoni popolari nei tuoi reels

Le canzoni popolari sono quelle più diffuse, quelle che sono state utilizzate tantissime volte in moltissimi reels diversi. Può sembrare complicato ma in realtà capire quale canzone è popolare è molto semplice: guarda questo mio video dove te lo spiego praticamente utilizzando il mio telefono (a partire dal minuto 6:40 circa).

Curare la qualità delle transizioni

Un aspetto che influenza la viralità del tuo reel è la tua capacità di creare transizioni che intrattengono il pubblico. Le transizioni, come i cambi di abito o di scena, portano le persone a rimanere più a lungo a guardare il tuo post quindi cerca di sfruttarle al meglio.

Instagram ne mette già a disposizione degli utenti una serie di default oppure le puoi personalizzare creandole tu. In aggiunta puoi anche utilizzare applicazioni esterne che ti permettono di fare transizioni con effetti speciali, come ad esempio Inshot che è una delle mie app preferite per fare editing.

Spero che questi consigli su come creare un Instagram reel virale ti siano utili e ti auguro un buon lavoro!

Condividi su: